MISURE ANTICONTAGIO E SICUREZZA

Per prevenire la diffusione di virus e batteri Residenze del Cuore attua le seguenti igienizzazioni e procedure di sicurezza:

CHECK-IN ONLINE

Gli ospiti possono usufruire del check-in online ed entrare autonomamente nelle nostre strutture.
Il Verona Class e la Residenza GB. Rossi, ad esempio, dispongono di entrata con codice.

Check in online per le prenotazioni nella Residenza GB Rossi.

Pulizia e sanificazione degli appartamenti con strumentazione ad OZONO

L’ozono inattiva i virus ed elimina batteri, muffe, funghi, lieviti, pollini e acari. E’ un potente alleato nella lotta contro allergie, asme e infezioni. Sanifica ed è ecologico: terminato il trattamento, l’ozono si riconverte in ossigeno senza lasciare alcun residuo tossico o chimico.

Processo di sanificazione con macchinario che produce ozono all'interno della Residenza GB Rossi.

Disinfettante in gel a disposizione degli ospiti

Disinfettante, sanificazione mani all'interno delle Residenze del Cuore - Residenza GB Rossi

Personale dotato di mascherine e guanti monouso

Misure anticontagio nelle Residenze del Cuore - Residenza GB Rossi - Verona

Barriere parafiato alla reception del Residence Verona Class

Barriera, parafiato all'interno del Residence Verona Class (Residenze del Cuore), borgo roma, Verona

Estrema pulizia delle superfici

Il personale addetto alle pulizie è stato istruito nella particolare igienizzazione di maniglie, citofoni, telecomandi e tutti quei punti maggiormente toccati con le mani.

Biancheria disinfettata

La biancheria viene lavata esclusivamente con l’introduzione dei seguenti prodotti nelle fasi sottoelencate:

Prelavaggio: Detergente in polvere tradizionale, Ipoclorito di Sodio 14/15%

Lavaggio: Detergente in polvere tradizionale, Acqua ossigenata 130Vol

Neutralizzazione: Acido

Il programma è impostato con dosaggi, tempi e temperature in linea con il programma che è stato validato secondo la norma 14065:2016 (N.B. Le linee guida del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore della Sanità raccomanda per la disinfezione delle superfici dure e per i TESSILI L’USO DI SOLUZIONI DI IPOCLORITO DI SODIO).

Inoltre, il processo di sanificazione del tessile (tovagliato, biancheria da letto, spugne) riutilizzabile, avviene con lavaggio ad una temperatura che supera i 60°e successiva stiratura a più di 180°.

Tale procedimento riesce a garantire un’elevata igienizzazione ed un’efficace azione antimicrobica-virale e quindi un processo di sanificazione completo.